SALVIA SCLAREA

Thesaura Naturae Salvia Sclarea Art
ORIGINALI

Salvia Sclarea elisir

Elisir digestivo e protettore della mucosa gastrica. Utile contro i disturbi del ciclo e della menopausa.

L’elisir del Qui e Ora

La salvia sclarea per le sue proprietà digestive, endocrine e per l’azione coleretica favorisce il flusso di calore dal fegato. Stimola la volontà e l’eliminazione di quell’emotività che “fermenta”. Aiuta a concentrarci sul presente ed eliminare i fardelli emotivi che ci rallentano.

Nome

Ha origine dalla definizione latina di uno degli ingredienti principali.

Definizione

Secondo Ildegarda è un rimedio efficace contro le infiammazioni croniche della mucosa gastrica. Aiuta a prevenire l’insorgenza di ulcera peptica, le affezioni legate ad una scarsa produzione di succo gastrico, ed è utile negli stati di inappetenza. La salvia sclarea ha proprietà spasmolitiche e calmanti: è in grado dunque di contrastare gli spasmi e i disturbi gastrici associati ad ansia ed eccessivo carico emotivo, mentre la menta e il finocchio potenziano l’attività spasmolitica, antifermentativa e favorente la motilità gastrointestinale. La menta ha anche un’importante attività coleretica (favorisce il flusso biliare). L’azione estrogenica della salvia sclarea la rendono adatta nei disturbi associati al ciclo mestruale come l’irritabilità e alle vampate della menopausa.

Indicazioni

  • Coadiuvante dell’attività gastrointestinale
  • Antispasmodico
  • Blando analgesico locale
  • Amaro
  • Tonico e correttivo del sapore
  • Antiossidante
  • Indicato contro i disturbi più frequenti del ciclo mestruale e della menopausa come le vampate
  • Indicato contro i sintomi associati a squilibri del sistema neurovegetativo
Thesaura Naturae Ildegarda Ricette Originali Salvia Sclarea Elisir
Formati

• 100ml

Ingredienti

Vite (Vitis Vinifera L.) succo dei frutti freschi, alcool, acqua, miele, estratto idroalcolico di  salvia sclarea (Salvia Sclarea L.) parte aerea fiorita, menta (Mentha Piperita L.) sommità, finocchio (Foeniculum Vulgare Mill.) frutti.

Posologia

1 Cucchiaino da caffè due volte al giorno dopo i pasti principali.

Condividi il benessere

Dice Ildegarda

Thesaura Naturae Dice Ildegarda Binden

Colui che ha stomaco e intestino così deboli che il cibo gli provoca fastidio, assuma l’elisir alla salvia sclarea dopo i pasti e prima di coricarsi. Il suo stomaco verrà purificato e guarito e avrà di nuovo voglia di mangiare. L’elisir scaccerà in effetti gli umori vecchi nocivi ristagnanti nello stomaco e nell’intestino grazie al calore delle piante associate al vino e al miele.

- da Physica der HIldegard von Bingen