VIOLA

Thesaura Naturae Viola Art
ORIGINALI

Viola elisir

Elisir mucolitico e decongestionante delle alte vie respiratorie

L’elisir della serenità

La viola è da sempre il fiore degli innamorati, per cui non è simbolo dell’amore passionale come la rosa, ma di amore dolce  e delicato. Può essere anche l’amore di una madre per un figlio.

Nella storia ha anche simboleggiato amori segreti. Fiore delicato ma forte, che segna il passaggio di stagione, rappresenta un nuovo inizio, una nuova alba, attraverso l’accettazione serena.

La Viola elisir aiuta a contrastare i sintomi della malinconia legata a situazioni che non si è in grado di cambiare, quale una perdita, un insuccesso, un passaggio della vita, come ad esempio la menopausa.

Descrizione

Per Ildegarda, la malinconia o tristezza è uno dei sentimenti che accompagna la nascita e il progredire di un disturbo, di una patologia.

Alla tristezza si alterna l’ira, ma in entrambi i casi l’uomo ha la possibilità di fermarsi ad ascoltare questo sentire e accogliendolo, può comprendere l’origine del suo malessere.

Da qui, solo da questa consapevolezza può iniziare il percorso di guarigione. 

Per Ildegarda, al pari che nella Medicina Tradizionale Cinese, esiste una correlazione tra malattia polmonare e tristezza. Depurare e tonificare il polmone mediante Viola e Galanga significa, dunque, offrire sostegno anche negli stati di abbattimento emotivo, soprattutto quando ci viene richiesto di accettare e metabolizzare la ragione del nostro turbamento, ottenendo una regolarizzazione del tono dell’umore.

Il rizoma di Galanga, presente a sua volta nell’Elisir, coadiuva l’azione svolta dalla Viola, agendo come stomachico, contro il catarro, le dispepsie, il gonfiore. La sua capacità antinfiammatoria coadiuva il trattamento dei disturbi a carico delle prime vie respiratorie. Quanto alla Liquirizia, apporta anch’essa la propria azione bechica ed espettorante, su base secretolitica e dunque antitussiva. È anche un buon antispasmodico e anti ulceroso.

Le tre componenti si potenziano dunque a vicenda, aiutando ad “allargare i polmoni” e a migliorare la “digestione”, oltre che sul piano fisico anche in senso emozionale.

Indicazioni

  • Utile per favorire la fluidità delle secrezioni bronchiali
  • Utile per favorire la funzionalità delle prime vie respiratorie, decongestionante ed espettorante
  • Efficace anche per contrastare stati melanconici (associati a disfunzioni polmonari), sbalzi d’umore, debolezza del sistema nervoso, insonnia e le turbe emotive legate al periodo della menopausa
Thesaura Naturae Ildegarda Ricette Originali Viola Elisir
Formati

• 100ml

Ingredienti

Vite (Vitis vinifera L.) succo dei frutti freschi, Alcool, Acqua, Miele, estratto idroalcolico di:  Viola (Viola odorata L.) fiori e foglie, Galanga (Alpinia officinarum Hance) rizoma, Liquirizia (Glycyrrhiza glabra L.) radice, estratto idroalcolico.

Posologia

1 Cucchiaino da caffè, pari a 3 ml, 2 volte al giorno lontano dai pasti.

Condividi il benessere

Dice Ildegarda

Thesaura Naturae Dice Ildegarda Binden

La viola odorata è a metà fra il caldo e il freddo. È piuttosto fresca, cresce delicatamente all’aria che inizia a scaldarsi dopo il rigore dell’inverno. Chi è oppresso dalla tristezza ed ha pensieri cupi che danneggiano i suoi polmoni, faccia cuocere delle violette in vino puro. Aggiunga della galanga e della liquirizia. Assuma la bevanda: allontanerà la malinconia, tornerà ad avere un umore gaio e guarirà i suoi polmoni.

- da Physica der HIldegard von Bingen