GINGKO

Thesaura Naturae Tonici Gingko Art
ISPIRATI

Gingko fiale monodose

Utile come adattogeno. Stimola le funzioni cognitive e la memoria.

Nome

Ha origine dalla definizione latina dell’ingrediente principale, il Gingko Biloba.

Descrizione

Il Gingko Biloba è una pianta antichissima e può arrivare fino a 30-40 metri di altezza. Nota per le sue proprietà antiossidanti, agisce favorevolmente a livello della rete capillare, migliorando il tono della parete vasale.

Tale effetto è responsabile del miglioramento della circolazione cerebrale e quindi del miglioramento delle funzioni cognitive e della memoria grazie al miglior apporto di nutrienti e ad una più rapida eliminazione delle scorie.

La presenza della Betulla con la sua azione detossinante insieme alle proprietà adattogene e defaticanti dell’Eleuterococco, migliorano la risposta allo stress e rafforzano indirettamente la funzionalità del sistema immunitario.

Indicazioni

Favorisce le funzioni cognitive e la memoria.

Thesaura Naturae Ildegarda Prodotti Ricette Ispirati Fiale Monodose Gingko
Formati

12 Fiale monodose

Ingredienti

Acqua, Mirtillo nero (Vaccinium Myrtillus L.) bacche succo concentrato, fruttosio, 5,6% di estratto idrogliceroalcolico di Betulla (acqua, alcol, stabilizzante: glicerolo, semi di Betula pendula Roth 2%), gingko (Gingko Biloba L.), foglie estratto idroalcolico (alcol acqua foglie 30%)  eleuterococco (Eleutherococcus Senticosus Maxim.) radice estratto secco, acerola (Malpighia Punicifolia L.) frutto estratto secco titolato al 25% in vitamica C), conservante potassio sorbato..

Posologia

Si consiglia di consumarlo al mattino a digiuno, allo stato puro o diluito in poca acqua o succo di frutta.

* Se si stanno assumendo farmaci anticoagulanti o antiaggreganti piastrinici, consultare il medico prima di assumere il prodotto.

Condividi il benessere
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Dice Ildegarda

Thesaura Naturae Dice Ildegarda Binden

Degli agrumi in genere e del limone in particolare: “L’albero del limone che produce il potente frutto, è più caldo che freddo. Significa “purezza”. Una persona con febbri quotidiane, cuocia le foglie dell’albero nel vino, le strizzi e beva spesso questo liquido: starà meglio. Il frutto stesso, mangiato, blocca la febbre nella persona.

- da Physica der HIldegard von Bingen

Scopri tutte le fiale monodose

fiale monodose